martedì 4 giugno 2013

'Voices' - la recensione

'Voices' ('Pitch Perfect'), in un universo parallelo e non troppo lontano potrebbe essere definito il reboot/sequel dello zuccheroso 'High School Musical', oppure la versione “cazzuta” della serie televisiva 'Glee', e probabilmente 'Voices' è tutto questo, un mash-up divertente e scorretto della moda canterina di questo periodo.


Diretto da Jason Moore, regista televisivo (Dawson's Creek, Everwood, Brothers& Sisters, One Tree Hill), il film racconta la bizzarra competizione tra due crew universitarie di canto a cappella e la dura scalata verso le agognate finali, vi ricorda qualcosa?! Ultimamente prodotti del genere ci hanno stupito in un primo momento e ammorbato in un secondo, la fortuna di 'Voices' è che non essendo un prodotto pretenzioso si diverte a scimmiottare i canoni del genere “musical coveristico” risultando una bella ventata di aria fresca che lo spettatore non si aspetta.

Protagonista, quasi involontaria, della vicenda è una fresca e molto brava Anna Kendrick ('The Twilight Saga', 'Tra le Nuvole'), che si conferma una delle attrici più interessanti della sua generazione, dando prova anche di notevoli doti canore.
Nel cast anche una divertente e autoironica Rebel Wilson. Da sottolineare la sottile ironia sessuale portata da Elizabeth Banks e John Michael Higgins che pur avendo parti ristrette si fanno notare molto bene.

Insomma, se si è in cerca di divertimento un po' scorretto e di cover di famose canzoni del nostro tempo, 'Voices' cioè 'Pitch Perfect' è il film Perfetc

Mat

0 commenti:

Posta un commento